Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Pillole di saggezza popolare

 

«L’amore no l’è patate rostide.» L’amore non è cosa da prendere alla leggera. Le patate rostide sono uno dei piatti tipici della cucina trentina, semplice e un tempo assai abituale. Efficacissimo dunque il proverbio per sottolineare come l’amore sia una cosa tutt’altro che semplice. [W. Pedrotti, “Proverbi de Trènt. Pillole di saggezza popolare”, Ed.Demetra, 1994]

 

«Se ‘l se mete sul mezdì el piove tut el dì.» Se comincia a piovere a mezzogiorno, pioverà per tutta la giornata. [W. Pedrotti, “Proverbi de Trènt. Pillole di saggezza popolare”, Ed.Demetra, 1994]

 

«Cavèi e travài no i manca mai.» Capelli e tormenti non mancano mai. Travài viene verosimilmente da travagliare, tormentare, dal latino ‘tripalis’, un luogo di tortura con tre pali. Il travaglio è anche quel congegno di quattro colonne verticali, chiuso davanti e dietro da sbarre mobili nel quale il maniscalco fa entrare il cavallo o il bue per metter loro i ferri. A Trento c’è ancora oggi via Travai, in fondo alla quale esistevano, sino al termine del secolo scorso, le baracche dei maniscalchi, che presentavano la loro opera anche in occasione delle tradizionali fiere di animali che si svolgevano nella vicina piazza Fiera. [W. Pedrotti, “Proverbi de Trènt. Pillole di saggezza popolare”, Ed.Demetra, 1994]

 

«Da san Giuseppe mandorli ‘n fior.» A san Giuseppe (19 marzo) inizia la primavera. [W. Pedrotti, “Proverbi de Trènt. Pillole di saggezza popolare”, Ed.Demetra, 1994]

 

«Al sol de marz e a l’amor de le putèle no se ghe crede.» Al sole di marzo e all’amore delle ragazze non si deve credere. [W. Pedrotti, “Proverbi de Trènt. Pillole di saggezza popolare”, Ed.Demetra, 1994]

 

«El temp fa matade, le matade fa miseria, la miseria fa giudizi, ìl giudizi fa far roba, la roba fa bon temp e ‘l bon temp fa far matade.» Il tempo (libero) fa far mattate, le mattate creano miseria, la miseria fa mettere giudizio, il giudizio crea denaro, il denaro invita al divertimento e il divertimento fa far mattate. [W. Pedrotti, “Proverbi de Trènt. Pillole di saggezza popolare”, Ed.Demetra, 1994]

 

Tratto da: [W. Pedrotti, “Proverbi de Trènt. Pillole di saggezza popolare”, Ed.Demetra, 1994]

foto (47)

 

#‎PilloleSaggezzaPopolare ‪#‎ProverbiDeTrent #dnatrentino

 

 

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus
error: Questo contenuto è protetto!