Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

… una sorta di cammino nella memoria.

 

Il Museo della scuola di Pergine nasce nel 1997 dalla volontà di alcuni insegnanti della scuola “Don Milani” di Pergine (TN) di raccogliere e valorizzare documenti, materiali audiovisivi, oggetti, libri e manuali, corredi e fotografie legati al mondo scolastico trentino e di quello perginese in particolar modo.

 

Il museo della scuola di Pergine

Astucci –  © Museo della scuola di Pergine

 

All’interno del museo sono esposti un gran numero di oggetti che accompagnano il visitatore attraverso i secoli, dalla scuola dell’impero asburgico a quella tardo novecentesca: fotografie, pagelle e diplomi, oggetti di uso comune come pennini, astucci, calamai, libri e quaderni, provenienti da collezioni pubbliche e private, sono stati raccolti e catalogati con parsimonia ed infine messi a disposizione del pubblico.

 

 

 

www.museoscuolapergine.it

 

«Il Museo della Scuola è un museo per tutti. Per le nuove generazioni può essere motivo di riflessione sul passato; per gli adulti può costituire un piacevole ritrovarsi fra oggetti familiari quasi dimenticati, in una sorta di cammino nella memoria. 

 

[..] ricerca, ordina ed espone oggetti e documentazioni riguardanti il mondo della scuola; conserva,restaura e acquista arredi e materiali per la lettura, la scrittura e il far di conto. Intende, inoltre, valorizzare la memoria della scuola trentina, nata con l’impero asburgico e passata poi all’Italia, attraverso vicende storiche particolari.

 

L’associazione “Museo della scuola” è nata nel 1997 per iniziativa ed interesse di alcuni insegnanti e della Direttrice del Circolo Didattico di Pergine 1. Nei primi anni di attività ha raccolto un consistente numero di documenti, oggetti e arredi ed ha allestito nell’atrio dell’edificio “Don Milani” una mostra permanente, anche grazie al contributo e alla collaborazione di molte famiglie. Tale esposizione è stata il primo passo per costituire un vero e proprio museo che potesse testimoniare la storia della scuola del Perginese e del Trentino. Per poter realizzare questo progetto si rendeva necessario reperire uno spazio idoneo, che è stato individuato nel 2001 presso l’istituto di istruzione superiore “Marie Curie”. Nell’attuale sede, inaugurata nel 2013 e frutto dell’intervento dell’Amministrazione comunale, si è potuta continuare la proposta concreta dell’idea di un museo della scuola che esponesse in modo appropriato il notevole materiale scolastico raccolto. L’architetto Lorenzo Oss Pegorar ha curato l’allestimento e la parte grafica. Le fotografie sono state duplicate e stampate da Antonio Sartori e provengono dalla collezione di Luciano Dellai che ha messo a disposizione parte del materiale esposto.»

 

 

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus
error: Questo contenuto è protetto!